Gruppo Informatico Prometeo 81

Benvenuti in questa pagina dedicata al progetto Prometeo81. Qui troverete una serie di utili informazioni sulla sua nascita, sui suoi giovani ideatori e sugli sviluppi futuri che essi hanno in mente. Le energie che hanno dato queste persone nel dedicare parte del loro tempo a questo progetto sia di stimolo ad altri loro coetanei affinchè possano fornire un supporto concreto al lavoro che da ormai un anno a questa parte stanno portando avanti.

Perchè P81

Questa associazione porta nel suo nome, ma anche nei suoi propositi il ricordo di una persona cara a tutti noi. P81 infatti è l’ acronimo di Prometeo 81, nickname utilizzato su Xbox Live da Maicol Olivieri, un ragazzo, un amico, un fratello, che ci ha lasciati in una grigia giornata di Febbraio. La sua giovane esistenza, interrotta da un male contro cui combatteva da anni, ha lasciato un segno indelebile nelle persone che hanno potuto conoscerlo da vicino. Quelle stesse persone che ora tentano nel migliore dei modi di portare avanti le sue idee.

Chi ha avuto la fortuna di apprezzarne l’animo buono e sincero, conserva di lui non solo l’immagine di un sognatore in terra straniera, ma anche di un pioniere in concetti ed espressioni. A lui si deve infatti, la creazione del progetto “Le Falene.org”, nato con il proposito di dare spazio ed attenzione alle giovani promesse artistiche di cui questa terra è ricca.

Ma Maicol, oltre ad essere una persona intelligente e lungimirante, era anche un ottimo scrittore. Ne sono testimonianza le opere che nell’arco della sua vita ha composto (tra cui ricordiamo il suo ultimo racconto “Tramonti di Babilonia”) e che ora sono pubblicate proprio sul sito Ufficiale delle Falene.

Tra le pagine di questo suo progetto, potrete inoltre trovare i lavori di altri artisti locali con i quali lo stesso Maicol collaborava. Rimane il rimpianto di cio’ che ancora la sua fervida mente avrebbe potuto regalare a tutti noi, ed al sicuro contributo che a lungo termine avrebbe fornito anche al progetto informatico. La sua dedizione nel portare avanti le idee in cui credeva, sia per noi il volano che ci consenta di realizzare al meglio questo nostro obiettivo, con la consapevolezza che ciò contribuirà a mantenere viva la sua memoria negli anni a venire.
Grazie di tutto, Fratello.